27/07/12 – Conferenza gratuita

Ore 15.00

COUNSELING
PRATICA ELETTIVA NELLE SITUAZIONI DI CRISI

Sperimentare la vastità della gioia nonostante il dolore e la paura

Relatore Franco Nanetti
Da tempo assistiamo ad una perdita progressiva dell’identità del counseling, a causa di una forte competizione che ha spesso snaturato le promesse iniziali di chi ne è stato fondatore.
L’intento del meeting è quello da un lato di restituirlo alle sue origini –la visione umanistica-fenomenologica-esistenziale dell’uomo (May, Rogers, Maslow, Husserl, Heidegger, Jaspers, Gadamer, Buber, Binswanger, Laing, Cooper, Basaglia, Fairbair, Hartmann, Kris, Loewenstein, la psicoanalisi esistenziale ed eterodossa, Fromm, Horney, Sullivan, Perls, Berne, Dilts, Lowen, Hillman, Frankl, Assagioli, Wilber, Tart) contro ogni tecnocrazia ed oggettivizzazione della “presenza” – e dall’altro di individuare come il terreno di individuazione di questo percorso di neo-umanizzazione della psicologia debba confrontarsi sia con le nuove scienze (fisica quantistica, teoria dei campi morfici, prospettive transpersonali ed olistiche di sviluppo della coscienza, neuropsicologia -Damasio e Gallese- e la psiconeuroimmunologia), sia con gli antichi saperi della cultura occidentale ed orientale di cui le filosofie e le religioni in precisi momenti storici si sono resi fondamentali interpreti.
Dopo la relazione introduttiva chiunque lo desidera potrà durante lo svolgimento di gruppi di lavoro offrire un proprio contributo che è coerente con la propria ricerca interiore e del proprio personalissimo ed esclusivo meta modello.
PRESSO HOTEL VITTORIA PIAZZALE LIBERTÀ 2, PESARO
Per informazioni e iscrizioni: 0721/30783 – 348/6881977 – 380/4792401 (Pesaro) 334/9203072 (Rimini)
aipac.scuola@virgilio.it www.aipac-counseling.it

 

I commenti sono chiusi.