ENNEAGRAMMA CLINICO


© Copyright “Clinica esistenziale”
(contributo liberamente tratto dal saggio di Franco Nanetti in corso di stampa “Le ferite emozionali)

Franco Nanetti

La maggior parte dell’infelicità inutile deriva dal fatto che l’uomo non conosce se stesso, non sa distinguere tra le sue molteplici finzioni la sua intima essenza.
L’enneagramma è un viaggio millenario per la consapevolezza e accettazione della propria unicità, finalizzata alla comprensione di sé e dell’altro. La comprensione degli enneatipi è una prospettiva affinchè ciascuno possa distinguere il proprio enneatipo di tendenza, per cogliere in esso chiavi di lettura per accedere a doni e talenti, motivazioni inconsce, zone d’ombra, e paure che sono di ostacolo al progredire, all’espansione delle proprie potenzialità, alla perfezione.
Comprendere le proprie impronte esistenziali epigenetiche è fondamentale per individuare chi siamo, come possiamo orientare la nostra vita, riscattarci dalla passione che ci domina e accedere al divino che ci abita.
La straordinaria visione della pratica enneagrammatica, si concentra sul fatto che il processo di conversione chiama in causa sia la mente, che le azioni e il corpo.
Come sostiene Evagrio Ponticus “Non serve sapere pascolare bene il gregge dei nostri pensieri, perché attraverso l’azione occorre incarnare le virtù e procedere nella via del cuore”.
Con l’enneagramma impariamo ad essere plasmati dal basso e dall’alto, impariamo a toccare i nostri difetti e le nostre imperfezioni, per elevarci attraverso una visione chiara che viene “provata” giorno per giorno nel nostro agire quotidiano.


Sabato 1 Agosto 2020 Ore 8,45 -18, 00
L’Io molteplice: la conoscenza di sé e dell’altro
L’identificazione dell’enneatipo secondo i codici verbali e non verbali della programmazione neurolinguistica
La ferita emotiva, la maschera, il corpo: la matrice di copione psicosomatico
Superare i momenti di empasse emotivo e i traumi complessi con la pratica della disidentificazione dal corpo di dolore Individuazione dell’enneatipo attraverso la calibrazione
La conduzione del colloquio enneagrammatico in ambito clinico e nella formazione
Domenica 2 Agosto 2020 Ore 8,45 – 13, 30
Psicologia transpersonale: il lavoro sui tre centri: Azioni, Pensieri, Sentimenti. Pratiche di mindfulness personalizzate
Percorsi di evoluzione spirituale: la pratica delle leggi universali della compassione, della causa-effetto, della gratitudine, della resa, della risonanza, dell’integrità, dell’equilibrio, della presenza, della connessione, della vocazione esistenziale.
Scala dei livelli neurologici: comprendere il senso della propria vision e della propria mission
Percorsi di conversione spirituale e sviluppo della coscienza dharmica: dalle passioni alle virtù

I commenti sono chiusi.